MONTI DI NAVA – SPONDA OCCIDENTALE DEL LAGO      

simbolo file pdf


Accesso stradale

Da Como prendere la Regina in direzione Argegno e Menaggio (indicazioni). Seguire sempre la strada principale per circa 25/30km raggiungendo e superando Cadenabbia (praticamente al termine del paese si trova sulla sinistra un parcheggio per gli autobus da turismo e sulla destra il lido di Cadenabbia) raggiungendo le indicazioni per Menaggio centro. Proseguire lungo la strada principale entrando in galleria (direzione per Porlezza, St Moritz). All’uscita della galleria, abbandonare la strada principale seguendo le indicazioni per Porlezza; alla rotonda prendere in salita a destra (indicazioni per Porlezza). Proseguire in salita superando alcuni tornanti fino al cartello di Croce di Menaggio. Proseguire brevemente raggiungendo un parcheggio sulla destra in corrispondenza della fermata dell’autobus dove si lascia l’auto (poco oltre si trova una strettoia con semaforo dopo la quale la strada inizia a scendere).


Note tecniche


Relazione

Dal parcheggio proseguire brevemente lungo la strada asfaltata in salita fino al semaforo. Lasciare la strada principale prendendo quella a destra delle due stradine sulla sinistra rispetto la strada principale (indicazioni per Madonna di Paullo). Superare un lavatoio e poco dopo prendere una ripida mulattiera sulla destra (sentiero numero 2). Al termine tornare sulla strada asfaltata svoltando a sinistra per poi abbandonarla subito dopo tornando sul sentiero inizialmente ripido (sentiero numero 2). Proseguire sempre lungo il sentiero (ora più pianeggiante) incrociando il letto di un piccolo torrente e quindi tornare nuovamente sulla strada asfaltata. Svoltare a sinistra proseguendo in salita e al bivio tenere a destra restando sulla strada principale. Proseguire brevemente fino alla chiesetta della Madonna di Paullo (15min).

Prendere la mulattiera che sale a sinistra subito prima della chiesetta (sentiero numero 2) e proseguire per essa. La mulattiera prosegue inizialmente ripida per poi diventare più pianeggiante fino a raggiungere i monti di Nava in corrispondenza di una sella (cartello indicatore di fronte ad una cappella sulla sinistra e in corrispondenza di alcune baite; 1:00h; 1:15h).


La discesa si svolge lungo l'itinerario di salita.


È però possibile e interessante scendere verso Cadenabbia compiendo così un giro ad anello. Dalla sella (in corrispondenza della cappella), prendere il sentiero sulla sinistra costeggiando una staccionata sulla sinistra. Proseguire in leggera salita fino ad una radura e quindi prendere il sentiero che prosegue verso sinistra. Proseguire per il sentiero tra due file di noccioli fino alla sella sopra Cadenabbia. Prendere il sentiero in discesa (prestare attenzione) fino a tornare nel bosco per poi raggiungere un bivio. Seguire per Griante prendendo a destra per poi raggiungere brevemente le prime case del paese dove il sentiero diventa mulattiera. Raggiungere un incrocio e prendere la mulattiera a sinistra. Proseguire in discesa fino ad incrociare la strada asfaltata. Scendere brevemente per essa e quindi prendere le scale sulla destra. Raggiungere una chiesa quindi svoltare a destra passando sotto un portico. Svoltare a sinistra inizialmente in piano e poi in discesa finoad una cabina dell'Enel in corrispondenza di una curva verso sinistra e di un campo da calcio. Lasciare la strada principale e prendere la stradina che scende diritta (cartello di divieto d'accesso) fino a raggiungere il posteggio degli autobus davanti al lido di Cadenabbia (1:30h).

Per tornare a Croce di Menaggio si rimanda al servizio pubblico degli autobus per Porlezza.


Note

Facile itinerario fino ai monti di Nava; la discesa verso Cadenabbia (percorso consigliato per il panorama) richiede invece un po’ di attenzione perchè presenta alcuni tratti un po’ esposti.