PIZZO FERRE' – VALLE SPLUGA      

simbolo file pdf


Accesso stradale

Da Chiavenna (SO) imboccare la strada per il passo Spluga. Dopo una dozzina di chilometri si raggiunge e attraversa Campodolcino; all'uscita del paese, svoltare a sinistra (indicazioni per Isola). Raggiungere e superare il paese di Isola proseguendo per il passo dello Spluga. Superato il bivio per Madesimo, si continua in direzione del passo fino a raggiungere Montespluga. Dal centro del paese, svoltare a sinistra (indicazioni per il parcheggio), lasciando l'auto in uno spiazzo al termine della strada


Materiale


Note tecniche


Relazione

Dal piazzale seguire le indicazioni per il bivacco Cecchini imboccando la val Loga e superando gli impianti di risalita. Si prosegue lungo il fondovalle fin quasi al termine del pianoro, fino a passare sotto alcune rocce sulla sinistra. Risalire quindi il pendio a sinistra nel suo tratto meno ripido avvicinandosi così alla cresta. Proseguire ancora in direzione WSW risalendo i pendii che conducono alla cresta nevosa sulla quale sorge il bivacco (che risulta visibile).

Raggiungere il bivacco (2h) e proseguire, abbandonando la val Loga, in direzione SSW verso la ben visibile cima sul lato opposto della valle (valle Schisarolo).

Si prosegue quindi lungo l'anfiteatro che chiude la valle raggiungendo una specie di dosso superato il quale si perdono circa 80m di quota passando sotto alcuni salti rocciosi. Proseguire ora puntando alla cima e risalendo il piccolo ghiacciaio del Ferrè. Salire quindi alla sella a destra della vetta, dove si lasciano gli sci (1:20h; 3:20h).

Seguire il filo della cresta (molto esposta), con brevi passi su roccette, fino a raggiungere la croce di vetta (10/15min a seconda delle condizioni; 3:30h).


La discesa si svolge lungo l'itinerario di salita.


Note

La salita sciistica non presenta difficoltà, ma la cresta finale deve essere affrontata con la massima attenzione. Si tratta infatti di un percorso breve, ma molto aereo che vale l'intera salita.