relazione del piz d'emmat dadaint, engadina (grigioni)

PIZ D'EMMAT DADAINT – ENGADINA      

simbolo file pdf


Accesso stradale

Da Chiavenna (SO) prendere la strada per il Maloja (indicazioni per St. Moritz). Superare la dogana entrando in Svizzera per poi affrontare i ripidi tornanti del passo del Maloja. Da qui, restando sulla strada principale, si costeggia il primo lago fino a metà circa raggiungendo la località Plaun da Lej (cartello indicatore). Lasciare l’auto nell’ampio parcheggio sulla destra, di fronte ad un albergo sul lato opposto della strada.


Materiale


Note tecniche


Relazione

Prendere la traccia subito oltre l’albergo entrando nel bosco. Seguirla fino ad uscire dal bosco raggiungendo un bivio. Prendere a destra (indicazioni Grevasalvas) superando un ponticello quindi proseguire lungo una mulattiera fino a un nucleo di baite (Grevasalvas). Superare le case proseguendo in direzione NW e quindi risalire il pendio successivo superando due baite ben visibili. Proseguire sempre in diagonale in direzione NW fino a circa 2300m, in prossimità di una piccola pozza. Da qui risalire diritti il pendio in direzione N fino all'evidente cima (3:15h).


La discesa si svolge lungo l'itinerario di salita fino alle case di Grevasalvas. Superate le case, tenere la sinistra orografica rispetto alla prima valetta che si incotra scendendo. Seguire il percorso del canale fino alla strada che si raggiunge in prossimità dell'albergo.


Note

Itinerario tranquillo in un ambiente spettacolare. Molto frequentato.