SASSO GORDONA – VAL D'INTELVI      

simbolo file pdf


Acceso stradale

Da Como prendere la SS340 per Menaggio raggiungendo, dopo circa 15Km, Brienno (galleria). Proseguire sulla strada principale per circa 5Km raggiungendo un bivio proprio all’inizio della breve discesa che conduce al centro di Argegno.

Al bivio, svoltare a sinistra seguendo le indicazioni per Schignano. Proseguire sulla strada principale in salita fino a raggiungere, dopo circa 6Km, l’abitato di Schignano in corrispondenza di una curva e un ampio spiazzo sulla destra dove si posteggia.


Note tecniche


Relazione

Dal posteggio, proseguire brevemente sulla strada asfaltata raggiungendo un campo di calcio sulla destra. Imboccare la mulattiera sulla sinistra che si segue fino a raggiungere un nucleo di case (località Perla). Attraversare l’abitato seguendo sempre la stradina in massima pendenza.

Si costeggia quindi un prato cintato sulla sinistra fino a raggiungere un bivio in prossimità di alcune case. Imboccare la mulattiera sulla destra che sale con un ampia curva, raggiungendo altre abitazioni. Proseguire a sinistra rimanendo sempre sulla mulattiera principale che diventa più dolce. Ignorare i bivi fino a raggiungerne uno con indicazioni per il rif. Prabello verso sinistra (cartello rosso). Sulla destra è ben conservata una nevera.

Prendere il sentiero per il rif. Prabello fino a raggiungere una mulattiera con indicazioni per il Sasso Gordona sia a sinistra che a destra.

Per il giro qui proposto, svoltare a sinistra fino a raggiungere un bivio con un pannello esplicativo delle fortificazioni presenti (Linea Cadorna 1915-1918). Prendere il sentiero di destra costeggiando la parete del Sasso Gordona e le costruzioni militari. Passare quindi sul versante SSE da cui una ripida traccia a tratti esposta (catene) conduce alla croce di vetta (seguire sempre il percorso con la massima pendenza; 2:30h).

Dalla croce, seguire la cresta che conduce al versante opposto dal quale si scende (sentiero ripido con catene) raggiungendo il rif. Prabello (15min; 2:45h).

Dal rifugio imboccare la mulattiera in discesa che passa sotto la vetta del Sasso Gordona, fino a raggiungere il sentiero di salita da cui si ritorna al parcheggio.