PIZZO TAMBO – RHEINWALD      

simbolo file pdf


Accesso stradale

Da Bellinzona (CH) prendere l'autostrada in direzione Chur (Coira; bollino annuale acquistabile in dogana per 27.00€). Superato l'abitato di S. Bernardino, imboccare il tunnel che conduce al versante opposto. Proseguire per circa 10Km fino a Splügen dove si esce dall'autostrada. Alla rotonda prendere l'uscita in direzione del Passo dello Spluga (Splügenpass), passando sotto l'autostrada (indicazioni per Chiavenna). Al primo incrocio svoltare a destra e al successivo nuovamente a destra (indicazioni per il passo). La strada esce dal paese e inizia a salire. Proseguire per poche centinaia di metri superando una curva a gomito verso destra e raggiungendo un ampio spiazzo sulla sinistra dove si posteggia. Se il parcheggio fosse pieno, è possibile, poco prima della curva, lasciare l'auto sulla destra.


Materiale


Note tecniche


Relazione

Prendere la strada che sale al passo dello Spluga in direzione sud (attenzione agli sciatori) fino a raggiungere l'ospizio poco prima del passo (Berghus, 2050m; 1:30h).

Imboccare la valle a destra (viso a monte) rimanendo sul versante idrografico destro e proseguire, costeggiando sulla sinistra la cresta che conduce al Piz Tamborello, sempre in direzione ovest fino ai 2400m circa (1h; 2:30h). Da qui risalire il facile pendio a sinistra (viso a monte) tenendo sulla sinistra la fascia rocciosa del Piz Tamborello e a destra una cima secondaria arrotondata. Raggiungere la cresta confinale (2800m ca.) e passare sul versante meridionale entrando in Italia (1h; 3:30h).

Proseguire verso destra (direzione WSW) in direzione della vetta traversando in piano (esposto) fino ad una sella. Rimontare il pendio direttamente (utili i coltelli), poi nuovamente in piano sempre in direzione della vetta. Raggiungere il pendio finale (3100m) dove si lasciano gli sci e proseguire fino alla vetta superando alcune roccette (1:30h; 5h).


E' possibile risalire con gli sci una parte del pendio finale, fino alle roccette terminali. In tal caso considerare che la discesa può essere classificata come S3.


La discesa si svolge lungo l'itinerario di salita.


Note

Salita lunga e impegnativa. Se effettuata in tarda stagione, è possibile raggiungere l'ospizio del passo con l'auto, risparmiando circa 600m di dislivello e 1:30h di cammino. La strada del passo è solitamente aperta da maggio a novembre e dalle ore 5:00 alle 24:00 (per maggiori informazioni telefonare alla Polstrada Sondrio: 0342/545011).