FOISCH – VAL LEVENTINA      

simbolo file pdf


Accesso stradale

Da Como prendere l’autostrada A9 in direzione nord raggiungendo il valico di Brogeda da cui si entra in Svizzera. Proseguire per l’autostrada previo possesso del bollino annuale acquistabile alla frontiera (circa 30€).

Tenere la direzione per il San Gottardo attraversando tutto il Canton Ticino fino a raggiungere il paese di Airolo dove si esce dall’autostrada. Prendere la cantonale in direzione sud uscendo dal paese. Scendere per pochi chilometri superando un concessionario d’auto sulla sinistra e, poco oltre, una corta galleria. All’uscita della galleria prendere la strada sulla sinistra (indicazioni per Madrano). Salire lungo la strada superando il paese di Madrano. Continuare fino al paese successivo (Brugnasco) dove si lascia la macchina in un parcheggio sulla sinistra all’inizio dell’abitato, subito prima di una fattoria e in corrispondenza del cartello indicatore di inizio paese.


Materiale


Note tecniche


Relazione

Dal parcheggio salire il pendio raggiungendo la mulattiera (tenere la fattoria sulla destra). Proseguire in salita sulla mulattiera e, al bivio, prendere a sinistra. Raggiungere brevemente un pendio sopra il quale si vedono alcune case. Lasciare la mulattiera e raggiungere le case più a sinistra tornando sulla mulattiera. Seguire la mulattiera verso sinistra (viso a monte) costeggiando il versante. La mulattiera prosegue in traverso per poi svoltare a destra entrando nella valle. Raggiungere un nucleo di case (ca 1670m) e, superata l’ultima costruzione, abbandonare la mulattiera e salire, tendendo leggermente verso destra, lungo il pendio soprastante in direzione del bosco. Entrare nel bosco dove meno fitto tenendo il filo del crinale sulla sinistra. Proseguire in direzione est seguendo quindi il crinale e sfruttando i punti in cui il bosco è meno fitto. Continuare sempre verso est fino a salire sul crinale dove questo diventa una stretta cresta. Continuare per la crestina (breve tratto in discesa) e, poco oltre, uscire dal bosco raggiungendo una radura con baita (ca 1920m). Alla baita, svoltare a sinistra raggiungendo un cartello indicatore proprio alla base del pendio successivo. Seguire le indicazioni per il Foisch salendo inizialmente in diagonale verso destra (viso a monte) lungo il pendio. Tornare poi a sinistra superando la zona senza alberi e ritornando nel bosco. Proseguire nella stessa direzione raggiungendo la spalla del pendio per la quale si prosegue in salita uscendo poi dal bosco. Proseguire sempre in salita (ora molto dolce) fino al breve pendio finale che conduce alla vetta sotto la quale si trova un piccolo rifugio incustodito (2:30h).


La discesa si svolge lungo il pendio a destra (viso a valle) del crinale da cui sale il percorso di salita. Restare vicini al crinale raggiungendo il bosco in corrispondenza del quale inizia una mulattiera. Proseguire nel bosco (pendio un po' più ripido) fino ad uscirne incontrando nuovamente la mulattiera (è possibile evitare il tratto del bosco scendendo per la mulattiera). Seguire la mulattiera (possibili un paio di deviazioni nel bosco) fino ad un tratto in falso piano dove la mulattiera tende verso destra e in corrispondenza del quale si trova un pendio senza alberi che scende sulla sinistra. Lasciare la mulattiera e prendere il pendio a sinistra tornando poi alla mulattiera (visibili alcune baite un po' più in alto sulla destra, viso a valle). Prendere la mulattiera verso sinistra (viso a valle) lasciando correre gli sci (breve salitella dopo pochi metri). Seguire sempre la mulattiera raggiungendo e superando il punto in cui la si lascia in salita, fino ad arrivare al parcheggio.


Note

Interessante e facile salita ideale come inizio stagione. Peccato solo per il tratto di discesa sulla mulattiera.