LA PRUGNA È MATURA – LA PRUGNA      

domenica 11 maggio ‘14


Ricomincia il periodo dei corsi caiani e quindi mi trovo in attesa di ricevere i due allievi con cui scalare su per lo Zucco dell’Angelone senza avere ancora la minima idea sulla via o sul settore dove rivolgere le attenzioni. L’unica certezza è che non ho alcuna intenzione di ripetere l’ultima esperienza e arrivare quindi per ultimo al parcheggio con un abbondante ritardo rispetto la tabella di marcia!

I neofiti, almeno sulla carta e durante il breve avvicinamento, non sembrano poi così male ma la ressa e soprattutto il tempo minaccioso non ci permettono di osare eccessivamente e così saliamo al Primo Sperone. Servono il numero 5 e noi abbiamo il 50: il dietro front è quindi d’obbligo mentre ci interroghiamo su dove si potrebbe andare. La soluzione in realtà è molto semplice: ci spostiamo verso la vicina Placca del Bhikkù con l’ambizione di salire poi alla più interessante Prugna, va bene infatti che siamo un corso base ma fermarci qui in basso sarebbe quanto meno frustrante! Saliamo quindi la facile placca per poi tornare nuovamente nel bosco; da qui dovremmo salire un po’ e trovarci quindi alla base della Prugna ma, in realtà andiamo solo ad arenarci sotto la partenza di un vecchio itinerario che ha tutta l’aria del palo: ci manca solo di fare un bel buco nell’acqua anche con il corso! Mi sposto allora un po’ più a sinistra e finalmente faccio centro: un breve diedrino ci deposita alla base della placca soprastante dove finalmente possiamo scalare! La roccia è sempre di gran qualità con un’arrampicata di piedi molto didattica inoltre la presenza di buchi, fessure e clessidre mi permette di utilizzare friends e cordini al posto degli spit perchè, in fondo, questo è un corso caiano. E, giusto per restare in tema, non posso certo passare in libera sulle due lunghezze di 6a anche perchè, a pensare alla sicura degli allievi, mi si rizzano i capelli, così un paio di tirate non guastano e io mi levo di torno ogni rischio di volo infinito.

Riusciamo così a concludere comodamente prima la Prugna è Matura e poi la vicina Fuck for Fun tanto da tornare al punto di ritrovo con qualche minuto di anticipo e giusto in tempo per scampare ad una mitragliata di grandine che imbianca rapidamente il piazzale.


Cavallo Goloso


Per lasciare un commento, clicca QUI